ChievoSchool

Il progetto Chievoschool nasce nel 1997 con l’ambizione di diffondere la filosofia del ChievoVerona sul territorio. A distanza di pochi anni la prima squadra conquista la vetta della classifica di serie A, e la società comincia ad essere guardata a livello nazionale (e non solo) come modello da seguire. La Chievoschool diventa una vera e propria “agenzia” per la promozione di un maggiore livello socio-culturale, organizzativo e tecnico nel mondo del calcio.

La struttura Chievoschool si avvale della collaborazione di dirigenti e tecnici del ChievoVerona e di professionisti esterni di specifici ambiti non strettamente sportivi, le cui competenze vengono trasmesse tramite un accurato programma di formazione. I corsi sono rivolti a tutte le componenti di società calcistiche: dirigenti, tecnici e genitori. Figure che ruotano attorno al protagonista del progetto: il bambino.

Le didattiche impartite durante i corsi di formazione, pedagogiche e tecniche, trovano applicazione diretta tramite gli istruttori del settore giovanile gialloblu nella Scuola Calcio Ufficiale, che in estate si trasferisce nelle diverse località dove hanno luogo i Summer Camp, connubio armonioso tra vacanza e addestramento tecnico.

La volontà di esportare il modello ChievoVerona all’esterno si è da subito avvalsa dell’ausilio di un programma di collaborazione con le realtà dilettantistiche che decidono di abbracciarne cultura sportiva e valori guida: le società affiliate sono oggi oltre 80 in tutto il territorio nazionale, a rappresentare ben 16 regioni. Momento di incontro per queste diverse realtà è la Chievo Junior Cup, torneo giovanile organizzato annualmente dal ChievoVerona presso le proprie strutture ed a loro riservato.