Roma - ChievoVerona

Il ChievoVerona spaventa la Roma, lanciatissima inseguitrice della capolista Juventus. I gialloblù giocano bene e passano in vantaggio con il colpo di testa in tuffo di De Guzman (primo gol con la maglia del ChievoVerona). Ci vuole una magia su punizione di El Shaarawy (al 46' del primo tempo) per rimettere in discussione il risultato. Nel secondo tempo la Roma trova anche il gol del vantaggio con Dzeko e gli attacchi di Meggiorini e compagni non portano risultati, fino al rigore finale di Perotti nei minuti di recupero che fissa il punteggio sul 3-1.