ChievoVerona Women

Il movimento trae origine da un’iniziativa del Liceo Medi di Villafranca che, nell’anno scolastico 1996/97, iscrisse una squadra al torneo di calcio femminile dei “Campionati Studenteschi”. In poco tempo venne assemblata una squadra competitiva che giunse alla finale Provinciale. Da allora ha ottenuto numerosi traguardi con il nome di Fortitudo Mozzecane, raggiungendo il suo picco nella stagione 2010/11, quando ha vinto il campionato di Serie A2 con 70 punti, acquisendo quindi il diritto a partecipare al massimo campionato italiano, ovvero la Serie A.

A partire dalla stagione 2019/20 comincia la partnership con l’A.C. ChievoVerona, che si rafforza ulteriormente nella stagione attuale. La Fortitudo va quindi definitivamente in pensione e inizia una nuova era per il club inaugurata dal nuovo nome: ChievoVerona Women FM. Cambia anche la presidenza, visto che lo storico fondatore Giuseppe Boni passa il testimone ad Alice Bianchini. Dopo l’exploit che ha permesso alla squadra gialloblù nel 2011/2012 di calcare i palcoscenici più prestigiosi del calcio femminile italiano, il club milita stabilmente in Serie B e rappresenta tuttora una delle realtà sportive più importanti della categoria.