La consegna del "CARPE DIEM" all'Ospedale di Borgo Trento

Giovedì, 10 Novembre, 2016 - 13:30
Loading the player...

Questa mattina i giocatori del ChievoVerona Sergio Pellissier, Nicolas Frey e Roberto Inglese hanno consegnato il macchinario CARPE DIEM per il trattamento di insufficienza renale neonatale al Reparto di Pediatria dell’Ospedale di Borgo Trento di Verona.

 

Questa speciale apparecchiatura è stata donata grazie alla raccolta fondi promossa da CuoreChievo con il ChievoVerona e da A.NA.VI (Associazione Nascere per Vivere).

 

“Questo progetto ambizioso è stato raggiunto con facilità”, racconta, il Dott. Paolo Biban, Responsabile del reparto di Pediatria “è una macchina unica e con questa donazione il nostro Reparto è tra i pochi centri in Italia ad averlo. È in grado di consentire ultrafiltrazione, emofiltrazione e dialisi dei neonati in condizioni sicure ed efficaci. Anche questa volta il ChievoVerona ha fatto un gran gol”.

 

I giocatori gialloblù hanno colto l’occasione per salutare i piccoli tifosi del Reparto e portare loro un sorriso.