Mi ritorni in mente: il nostro #ChievoUdinese

Giovedì, 4 Gennaio, 2018 - 16:00

Venerdì 5 gennaio alle ore 18.00 allo stadio Bentegodi ChievoVerona e Udinese apriranno il girone di ritorno della Serie A Tim affrontandosi, in questa competizione, per la sedicesima volta nella loro storia in terra veneta. I quindici precedenti mostrano una situazione di assoluta parità avendo le due squadre conquistato quattro successi a testa e pareggiato in sette occasioni.

 

L’ultima vittoria del ChievoVerona contro i friulani tra le mura amiche risale alla 4^ Giornata della Stagione 2013/2014 nella quale Pellissier e compagni conquistarono tre punti importanti in ottica salvezza: fu proprio il capitano, quel pomeriggio, a dare il via alla rimonta che portò al successo i gialloblù per 2-1.

 

Bastò un solo minuto all’Udinese per sbloccare il risultato: una disattenzione difensiva permise a Maicosuel di liberarsi in piena area di rigore e di battere Puggioni in uscita per la rete del vantaggio bianconero. Per i gialloblù il goal ospite fu una doccia gelata ma la reazione non si fece attendere. Solo dodici minuti più tardi Frey pescò con un pallone filtrante il perfetto inserimento di Pellissier che in un fazzoletto concluse rapidamente in rete grazie ad un diagonale efficace che si trasformò nel goal del pareggio. L’entusiasmo dei padroni di casa spinse i gialloblù ad attaccare con più frequenza e solo un miracolo del portiere bianconero sulla conclusione a botta sicura di Sestu negò la gioia del raddoppio. Fu a cinque minuti dal termine del primo tempo che gli sforzi vennero ripagati grazie ad una rete memorabile di Rigoni: la deviazione sul tiro del centrocampista gialloblù fu determinante per beffare il portiere friulano e per andare a riposo sul punteggio di 2-1.

 

Nella ripresa le occasioni degli ospiti non impensierirono troppo la ben organizzata difesa gialloblù che permise al subentrato Thereau di rendersi pericoloso più volte in ripartenza. In 45’ l’Udinese non riuscì a realizzare la rete del pari ed il match terminò con la vittoria in rimonta del ChievoVerona.

 

In quella stagione i gialloblù conquistarono la salvezza terminando il proprio campionato in 16° posizione avendo collezionato 36 punti.

 

4^ Giornata di Serie A – Stagione 2013/2014

ChievoVerona – Udinese: 2-1

Marcatori: 1’pt Maicosuel, 13’pt Pellissier, 40’pt Rigoni L.

 

ChievoVerona: Puggioni, Bernardini, Cesar, Frey, Dramé, Sestu (30’st Hetemaj), Estigarribia, Radovanovic, Rigoni, Pellissier (43’st Thereau), Paloschi (45’st Bentivoglio).

A disposizione: Squizzi, Silvestri, Claiton, Pamic, Sardo, Lazarevic, Calello, Improta, Ardemagni.

Allenatore: Giuseppe Sannino.

 

Udinese: Kelava, Heurtaux, Danilo, Bubnjic (35’st Zielinski), Allan, Basta, Gabriel Silva, Badu (19’st Pereyra), Lazzari (1’st Di Natale), Maicosuel, Muriel.

A disposizione: Benussi, Naldo, Douglas Santos, Widmer, Mlinar, Jadson, Fernandes, Ranegie, Nico Lopez.

Allenatore: Francesco Guidolin.

 

Arbitro: SIg. Dino Tommasi di Bassano del Grappa.

 

CHIEVOVERONA Vs UDINESE: I PRECEDENTI

Partite giocate allo stadio Bentegodi: 15

Vittorie ChievoVerona: 4

Pareggi: 7

Vittorie Udinese: 4

Totale reti segnate dal ChievoVerona: 17

Totale reti segnate dall’Udinese: 14