Chievo Women da urlo! Le gialloblù battono la Roma nello scontro diretto

A pochi giorni dalla vittoria conquistata in rimonta contro il Como, il Chievo Women torna in campo. Allo stadio “Aldo Olivieri” arriva infatti la Roma, diretta concorrente delle gialloblù nella lotta salvezza. Una sfida importante, che vale tantissimo, soprattutto dal punto di vista della classifica che vede la squadra capitolina avanti di sole tre lunghezze.

PRIMO TEMPO – Inizio di gara molto tattico, con le due formazioni che provano a studiarsi, attente a non scoprirsi. Al 19′ arriva la prima occasione per il Chievo con Peretti, ma il sinistro della numero 7 si perde di poco fuori.
Non passa neanche un minuto e le clivensi si fanno vedere ancora in avanti: palla di Peretti in verticale per Gelmetti, la numero 18 non ci pensa due volte e scaglia un gran destro, che Di Cicco devia in angolo.
Le gialloblù a questo punto accelerano i ritmi e iniziano a dominare nettamente il gioco, alla ricerca del gol del vantaggio.

Al 31′ ancora Chievo in avanti con una punizione di Gelmetti, che Di Cicco riescere a mette in angolo, pur con qualche difficoltà. Sul successivo corner Salaorni svetta di testa, ma la palla si perde di poco sul fondo.
Solo una squadra in campo in questo primo tempo, con la Roma che si limita a difendere, provando qualche ripartenza affidata ai lanci lunghi, ma stoppata sul nascere dalla difesa clivense.
Al 41′ arriva un’altra occasione per l’incontenibile Gelmetti, servita in profondità, ma il tiro dell’attaccante viene parato da Di Cicco, probabilmente la migliore delle Lupe nella prima frazione.
Al 44′ ecco la più nitida occasione per il Chievo. La solita Gelmetti viene servita spalle alla porta, prova la girata a rete ma il tiro che però viene rimpallato. Sulla ribattuta è ancora prontissima la numero 18 a raccogliere il pallone e scagliarlo con forza e di prima intenzione verso la porta. Di Cicco con una prodezza riesce a mettere in angolo anche questa volta, salvando le ospiti.

Finisce così il primo tempo. Solo una squadra in campo, ovvero il Chievo, che ha creato diverse occasioni per sbloccare il risultato. Buono il gioco mostrato dalle gialloblù, a cui però è mancato solo il gol, che in realtà potevano essere anche due o tre già nei primi 45′ per quanto espresso dall’undici clivense.

SECONDO TEMPO – Non cambia il copione della gara ad inizio ripresa, visto che sono sempre le ragazze di mister Ardito a fare la partita, anche se le ospiti sono cresciute dal punto di vista dell’intensità. Al 55′ la Roma crea la sua prima chance con Mushtaq, ma il suo pallonetto si perde di poco fuori dalla porta difesa da Olivieri.

Vantaggio Chievo – Al 57′ la gara si sblocca e arriva la rete meritatissima per le gialloblù. Palla recuperata da Tardini, che con una grande azione entra in area e fa fuori un’avversaria. La centrocampista la mette in mezzo un pallone delizioso verso Valentina Boni, che con un perfetto inserimento si fa trovare pronta a spingere il pallone il rete.
Grande esultanza delle gialloblù che accolgono questa marcatura come una vera e propria liberazione dopo le tante chance non trasformate, è 1-0!

Nella seconda metà della ripresa il Chievo prova a gestire e va vicino al raddoppio con Gelmetti, che sepdisce di poco a lato.
Gli ultimi dieci minuti, però, sono di pura sofferenza, ma anche di lotta e massimo sacrificio per difendere un risultato fondamentale. All’83’ la Roma crea una grande opportunità: palla di Visconti in profondità per Martinez che vede Olivieri fuori dai pali e prova a sorprenderla con un pallonetto, il pallone si perde fuori di pochissimo, forse spinto anche dal vento che ha condizionato tutta la gara. Gli ultimi minuti scorrono via sul filo del rasoio, con le clivensi che si difendono con tenacia e generosità, mentre le ospiti provano gli ultimi assalti disperati.

Traversa Roma – Fiato sospeso per gli ultimi 30 secondi del match: al 93′ la Roma può battere una punizione dal limite con la temibile Ana Lucia Martinez. La parabola dell’attaccante guatemalteca supera la barriera, ma si stampa sulla traversa a Olivieri battuta. Per una volta il montante è clemente con le gialloblù, tre punti in banca.

Finisce 1 – 0, grazie alla marcatura realizzata da capitan Valentina Boni. Successo e punti fondamentali per il Chievo, che agguanta proprio la Roma e si porta a – 1 dal quintultimo posto, ovvero il primo utile per la salvezza, occupato dall’Orobica. Una vittoria importantissima per l’obiettivo della permanenza in B quindi, che vale tantissimo anche dal punto di vista mentale.
Energie positive da portare fra una settimana a Roma nella sfida contro la Lazio, formazione in lotta per la promozione in Serie A. Ma il Chievo nelle ultime uscite può giocarsela con coraggio contro chiunque.

Il tabellino della gara

Chievo Women: Olivieri; Pecchini (91′ Botti), Tunoaia, Salaorni, Mele; Tardini, Prost, Salimbeni (64′ Dallagiacoma); Boni, Gelmetti (91′ Bertolotti), Peretti (79′ Distefano).

Roma: Di Cicco; Maroni, Di Fazio, Silvi, Sclavo (58′ Visconti); Filippi, Madarang (88′ Crapanzano), Polverino (75′ Natali); Glaser, Martinez, Mushtaq (58′ El Bastali).

Ammoniti: Salaorni (C); Madarang (R); Botti (C)

Marcatori: 57′ Boni (C)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp