#ChievoPordenone: dal Bottagisio al Bentegodi

Sebbene tornata alla ribalta solamente due anni fa, la saga tra Chievo e Pordenone affonda le sue radici nel lontano campionato di Serie D 1975/76. A decidere lo storico incrocio fu la premiata ditta Gregorotti&Masera (2 reti per il primo) che tante soddisfazioni diede ai tifosi della Diga. Il carismatico “Don Nicola” Ciccolo non bastò a evitare la sconfitta l’anno seguente (1-2) prima che un languido 0-0 chiudesse i conti tra i Dilettanti. L’interludio fu poi affidato al triennio di C2 in cui il Chievo raccolse 2 successi (tra cui il punteggio record nella categoria di 5-0) e una sconfitta prima che la cadetteria rinnovasse l’incrocio con il pari dello scorso torneo.

1986/87 – Serie C2: 3-1 (Sartori 2, Bertolutti, Lenarduzzi)

1987/88 – Serie C2: 0-1 (Gava rig.)

1988/89 – Serie C2: 5-0 (Fiorio rig., Folli, Galli, Fiorio, Beghetto)

29/9/2019 – Serie B: 1-1 (Strizzolo, Djordjevic)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp