«Mondo Chievo» ritorna in un nuovo formato digitale!

Rinnovato, digitale, arricchito e interattivo: il matchday magazine ufficiale del ChievoVerona «Mondo Chievo» torna in campo in una nuova versione con estese funzionalità. 

Giunto al tredicesimo anno, fedele guida alle partite casalinghe dei gialloblù diretta da Marco Sancassani, «Mondo Chievo» si ripresenterà in occasione della sfida di domenica al Bentegodi, prima giornata del girone di ritorno ospite il Pescara, in una modalità grafica curata da Nexidia ancor più accattivante ma soprattutto con contenuti fruibili da ogni tipo di dispositivo, pc, tablet o smartphone. 

Rielaborato in un concetto user friendly e dal layout ispirato al modello cartaceo, pur mantenendo le prerogative dei tradizionali programmi ufficiali, «Mondo Chievo» amplia la propria utilità trasformandosi in uno strumento che consente ai tifosi e agli addetti ai lavori, prima o durante la gara, di avere a disposizione un supporto interattivo con informazioni, dati e curiosità sia sulla sfida in programma ma anche sul mondo gialloblù. Semplicemente sfogliando «digitalmente» la rivista, si potrà accedere sia alle singole rubriche, alle classifiche, a interviste e giochi, ma anche a contenuti extra, video e testuali, attraverso piattaforme e siti collegati. 

Corrado Di Taranto, Direttore Generale AC ChievoVerona: 
«Mondo Chievo è una delle testate più longeve nel panorama del calcio italiano e ha da sempre un team di lavoro appassionato e competente. Con questa nuova fruibilità, in un periodo in cui i nostri tifosi non possono venire allo stadio, abbiamo pensato di dar loro uno strumento sempre gratuito ma che consenta di seguire il Chievo, in tv o alla radio, in attesa di riaverli con noi al Bentegodi, con in più la possibilità di attingere a maggiori contenuti grazie ad una nuova modalità digitale che permette l’interazione con tutti i nostri profili, a partire dal sito ufficiale. Non ultimo, la diffusione online di Mondo Chievo garantisce ai nostri partner un’ulteriore crescita in termini di potenziale visibilità dei brand». 

Marco Sancassani, Direttore «Mondo Chievo»
«Già tanta era la soddisfazione di aver avuto modo, con la pubblicazione de La Voce del Chievo, di diffondere la realtà clivense raccontandone le sue molteplici sfaccettature nel periodo in cui essa si proponeva, non solo in Italia, all’attenzione degli appassionati del calcio. Ancor di più l’averla implementata con la realizzazione di Mondo Chievo, grazie alla collaborazione con gli Uffici Comunicazione e Marketing dell’A.C. ChievoVerona. Tutti coloro che negli anni se ne sono succeduti alla realizzazione hanno avuto modo di percepire quanto il “giornalino dello stadio” fosse diventato un ricercato appuntamento prepartita. Ora come ora ci troviamo a fare i conti con un’emergenza sanitaria che ci tiene lontani dagli eventi in presenza. Il contemporaneo incremento dello sviluppo tecnologico e il modo di usufruirne ha cambiato il mondo dell’informazione. Ringraziando le persone che ne hanno dato modo, è con altrettanto piacere che accolgo la svolta maggiormente multimediale di MC auspicandone il più felice riscontro e utilizzo da parte dei sostenitori gialloblù».

Dino Guerrini, Responsabile Comunicazione A.C. ChievoVerona 
«Mondo Chievo si avvale di una redazione eccezionale, fatta di giornalisti e collaboratori che hanno a cuore squadra e società. Li ringrazio per la professionalità e la passione che continuano a dimostrare dopo 13 anni di pubblicazioni. Questa nuova versione digitale consentirà a tutti gli sportivi e i tifosi del ChievoVerona di avvicinarsi ancora di più al mondo del ChievoVerona, in attesa di rivederci dal vivo allo stadio, a Veronello e al Bottagisio Sport Center». 

Enrico Gastaldelli, Art director Nexidia: 
«Siamo orgogliosi di aver curato la completa rivisitazione del magazine Mondo Chievo, che come Nexidia seguiamo da diversi anni, nell’ambito di una sempre più intensa collaborazione con la società ChievoVerona. Lo abbiamo trasformato in una vera e propria rivista digitale con elementi interattivi e una grande attenzione alla visibilità degli sponsor». 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp