Il ritorno di Mimmo

2011 - 2012

Per la decima volta ai nastri di partenza della Serie A, il ChievoVerona può contare su una rosa sempre più… globale. Allo storico zoccolo duro si aggiungono il kosovaro di nazionalità finlandese Perparim Hetemaj, il ceco Kamil Vacek, il franco-senegalese Boukary Dramè, il peruviano Rinaldo Cruzado e lo yankee Michael Bradley. Non mancano tuttavia gli innesti indigeni dei promettenti Francesco Acerbi e Alberto Paloschi, mentre Andrea Mantovani (169 gare e 9 reti in 6 stagioni) prende la via di Palermo. La loro gestione è affidata nuovamente a Domenico Di Carlo.

Il campionato si apre con un inedito ChievoVerona-Novara, i cui soli incroci risalivano alla Serie C2 e a un confronto in Coppa Italia dell’anno precedente. Il cammino è altalenante ma discretamente sicuro e più d’uno saranno i momenti da ricordare. Tra questi le vittorie casalinghe su Napoli e Fiorentina (entrambe per 1-0) e il pari allo Juventus Stadium (1-1) grazie alla 400^ rete firmata da un chievoveronese in Serie A: Dramè.

Alla storia passa anche il goal siglato da Sergio Pellissier il 2 febbraio allo stadio “Silvio Piola” di Novara: l’attaccante aostano è il primo calciatore gialloblù a raggiungere le 100 marcature tra i professionisti. Oltre al decimo posto finale, l’annata è caratterizzata dalla buona avventura in Coppa Italia conclusasi a un passo dalle semifinali, dopo aver superato Livorno e Modena al ‘Bentegodi’ e l’Udinese in trasferta. Il bilancio G: 38 V: 12 N: 13 P: 13 RF: 35 RS: 45 P.ti: 49 Pos: 10°

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp